Top 12, al Payanini Center arriva il Valsugana

I padovani arrivano da una vittoria con Viadana, ma Verona cerca riscatto. Doorey: "Ci vorrà una prova di forza. Vogliamo trovare la svolta"

Grafica matchday verona valsugana 2018 copertina aggiornata sito

 

 

Sosta alle spalle, il Verona Rugby torna in campo oggi al Payanini Center con rinnovata energia in occasione del match casalingo con i padovani del Valsugana, valido per la nona giornata di TOP 12.

L’ultimo incontro tra le due formazioni risale al 27 maggio scorso quando nella finale per il titolo di Campione Italiano di Serie A ad alzare la coppa furono gli uomini in maglia antracite. Ma tanto è cambiato nell’arco di sette mesi e ora Valsugana staziona a +2 su Verona nella classifica di TOP 12 grazie alla vittoria su Viadana.

Le dichiarazioni di Grant Doorey, Director of Rugby del Verona Rugby e nuovo Head Coach del First XV: “Abbiamo incentrato il lavoro di questa settimana sulla fiducia nel nostri mezzi. Nessun stravolgimento tecnico o tattico. Vogliamo fare vedere che c’è la volontà di tutti di uscire da questa situazione delicata. Che partita mi aspetto con Valsugana? Loro sono in crescita. Nelle ultime partite hanno messo in campo delle prestazioni positive, coronate dalla bella vittoria con Viadana. Da parte nostra la disciplina sarà fondamentale. Dovremo mettere grande pressione, mantenere alto il livello di attenzione e sfruttare ogni singolo pallone giocabile in attacco”

Ecco la probabile formazione che scenderà in campo al Payanini Center per affrontare il Valsugana: Mortali; Buondonno, Pavan, Quintieri, Conor; McKinney, Soffiato; Riccioli, Rossi, Salvetti; Groenewald, Montauriol; Citadini, Silvestri, Lastra Masotti.

A disposizione: Delfino, D’Agostino, Furia, Bernini, Zanini, Di Tota, Cruciani, Geronazzo.

All. Grant Doorey (Head Coach), Zane Ansell (Assistant Coach), Greg Sinclair (Skills Coach)

Forza Verona!